Il progetto di ristrutturazione di questo appartamento nasce dall’incontro con i proprietari, una giovane coppia con il desiderio di trasformare la casa di famiglia in uno splendido appartamento in stile industriale.

Già dai primi incontri sono emersi i vincoli con i quali abbiamo dovuto confrontarci per la progettazione: in particolare, in passato l’appartamento era stato ampliato andando a realizzare un vero e proprio allargamento rispetto alla situazione precedente, lasciando intatti i vecchi muri perimetrali portanti con i relativi serramenti.

La fase di rilievo è stata fondamentale per permetterci di avere ben chiari tutti gli elementi preesistenti, a partire dalle partizioni, fino ad arrivare agli impianti idrici ed elettrici. A partire dalla preesistenza è stato svolto un lavoro di progettazione che andasse a integrarsi con quanto era già presente.

Il progetto.

L’intero appartamento si sviluppa attorno ad un fulcro centrale che attraversa interamente l’abitazione: la zona giorno che ha un’importanza fondamentale e che prende vita in tre ambienti: la cucina, la sala da pranzo ed il soggiorno.

Una delle richieste principali da parte dei due giovani è stata quella di portare luce naturale all’interno della zona più centrale della casa, completamente priva di finestre. Questo è stato possibile andando ad abbattere le partizioni interne della vecchia cucina e sala da pranzo ed andando a creare un’ampia apertura sulla parete portante di divisione tra la nuova sala da pranzo ed il soggiorno.

Un importante lavoro è stato anche fatto nell’ex tettoia, ora adibito a cucina. E’ stato rimosso un vecchio cancello in ferro e sostituito con una vetrata dallo stile industriale in ferro enfatizzata da due termosifoni in ghisa con appoggio a terra. E’ stata mantenuta anche la vecchia porta in legno che affaccia sul fienile, un elemento che si intravede già dal lontano soggiorno, rimandando alle antiche funzioni di quello spazio.

La cucina in stile industriale è stata realizzata in legno bianco, con un’importante isola centrale che fa da appoggio e da fulcro per i momenti di convivialità: il piano di lavoro in gres nero crea infatti un bancone snack di ampie dimensioni, in grado di ospitare i 4 sgabelli colorati.

La vecchia dispensa è stata riprogettata per ospitare da un lato la lavanderia e dall’altro la dispensa per la cucina.

Anche il bagno è stato progettato seguendo lo stesso mood del resto dell’abitazione. Le richieste erano quelle di inserire il doppio lavabo, un’ampia doccia, oltre ad una vasca freestanding.

Il primo elemento che si vede entrando è un piano in legno antico scortecciato sorretto da due gambe in ferro, che ospita i due lavabi in ceramica bianca. Due cassettoni sospesi in effetto cemento sono stati posizionati al di sotto del mensolone in legno, per creare un altro piano di appoggio e per dar vita a spazio contenitivo. La vecchia parete del bagno è stata quasi completamente demolita: solamente una piccola parte è stata mantenuta per ospitare i sanitari in appoggio e per nascondere l’ampia doccia. Di fronte all’ingresso della doccia è stata posizionata la vasca freestanding, la vera protagonista di questo bagno, enfatizzata da due tondini luminosi.

Nelle due camere da letto gli interventi sono stati più contenuti: si è data nuova vita al parquet esistente e si sono rifatti gli impianti elettrici. In particolare la camera matrimoniale è stata progettata inserendo un ampio armadio con finitura laccato opaco antracite con maniglie in metallo, ed è stata data una forte importanza alla parete del letto: carta da parati scura con motivo floreale e due applique in ferro orientabili.

La scelta dei materiali.

I materiali hanno giocato un ruolo fondamentale nella riuscita di questo progetto. L’obiettivo era quello di ottenere un appartamento in stile industriale, che ricordasse i loft newyorkesi.

Per il pavimento abbiamo quindi scelto i listoni Lumbertech di Skema in rovere puro finitura ad olio: la sensazione che si ha camminando in questa nuova casa è di trovarsi in un ambiente in cui la natura fa percepire la sua forte presenza, rendendo il tutto caldo ma al tempo stesso luminoso. Abbiamo scelto di posare il parquet in rovere naturale in tutta la casa, ad esclusione di bagno e lavanderia, accostandolo ad un battiscopa bianco opaco, in tinta con le porte interne. Il battiscopa a contrasto aiuta a definire le superfici, “isolando” il legno del pavimento dalle superfici delle pareti ed enfatizzandone la sua bellezza.

Per il bagno è stata fatta una scelta molto forte utilizzando piastrelle Lea ceramiche Waterfall su pavimento e pareti: un effetto pietra levigata colore ardesia. Il risultato è quello di un bagno in stile industrial in cui natura e contemporaneità si fondono. Lo stile industriale è infatti smorzato dall’eleganza della vasca minimal in appoggio in ceramica bianca, oltre che dal rivestimento di parete sanitari e lavabi caratterizzata da una cementina a contrasto. Anche la rubinetteria Fima Frattini è stata studiata per ambientarsi perfettamente con gli altri elementi: la linea Spillo Up in finitura Nickel satinato enfatizza ancor di più il mood newyorkese.

Per fare da sfondo alla cucina, con antina intelaiata in legno bianco, è stato utilizzato un rivestimento a mattoncini bianchi, in contrasto con il top in gres: un perfetto risultato industrial.

Altri pezzi forti di questo progetto li troviamo in sala da pranzo dove abbiamo pensato di dare importanza ad una vecchia parete portante rivestendola con mattoncini a vista, e chiudendola con porte scorrevoli Bertolotto con vetro trasparente, telaio antracite, con binario di scorrimento a soffitto.

Anche i corpi illuminanti hanno avuto un ruolo fondamentale per la buona riuscita del progetto. Ricordo che una delle prime richieste da parte dei clienti fu quella di illuminarla con i cavi a vista: ed ecco che in ogni ambiente ci sono luci esterne, in ferro grezzo che corrono sul soffitto e che scendono con cavi treccia neri, sulle zone che abbiamo voluto illuminare puntualmente.

Il risultato di questo importante lavoro di progettazione è di un appartamento dal sapore industriale, ma curato nei minimi dettagli.

Bagno 1
Bagno 2
Bagno 3
Bagno stato-di-fatto
Bgano 4
Camera 1
Camera 2
Camera lavori
Camera stato-di-fatto
Cucina
Cucina lavori
Lavanderia
Sala-da-pranzo
Sala-da-pranzo 2
Sala-da-pranzo lavori-2
Sala-da-pranzo lavori
intro-avigliana

Le tue idee, la nostra esperienza. Contattaci.