Le cucine Lago

Quando si parla di arredare casa, non si può non dedicare la massima attenzione alla cucina. E’ il fulcro dell’intera abitazione, una sorta di “laboratorio” da cui escono pranzi e cene ma anche, anzi soprattutto, il principale punto di ritrovo familiare, simbolo di convivialità e dello stare insieme. Proprio per questo motivo è necessario realizzare un ambiente che sia non soltanto pratico e funzionale, ma decisamente anche molto accogliente e confortevole. L’azienda Lago, massima espressione del Made in Italy, è specializzata nella realizzazione di arredi per tutta la casa: inclusa, per l’appunto, la cucina. Oggi parliamo delle cucine Lago.

Al centro della filosofia portata avanti dall’azienda c’è la persona. Per Lago, dunque, il design viene inteso come un qualcosa che viene costruito attorno ai singoli individui, pensando alle loro esigenze, ai loro spazi e all’importanza di utilizzare materiali che possano durare nel tempo.

Gli ingredienti da miscelare, in una cucina Lago, sono moltissimi. Isole, penisole, elementi sospesi, finiture e modelli molto diversi tra loro, e tanti complementi (sedie, tavoli, ecc.) sempre unici ed originali.

Le cucine Lago nascono per entrare in empatia con chi dovrà viverle, ed è per questo che la flessibilità dei sistemi modulari e la dinamicità del design sono i tratti distintivi di questo marchio. Ne derivano ambienti caratterizzati dall’innovazione e dotati di forte unicità e personalità.

Le cucine Lago: connubio tra vetro e legno

La cucina Lago realizzata in Xglass, Wildwood e vetro lucido

Le cucine Lago si distinguono da sempre per l’elevata qualità dei materiali e per l’estetica particolarmente curata e raffinata.

Per chi cerca il massimo in termini di robustezza e funzionalità, ma senza per questo rinunciare al design più sofisticato, il legno denominato Wildwood è certamente un’ottima soluzione.

Il calore che questa finitura sa trasmettere regala, senza dubbio, una sensazione di ambiente accogliente. Al contempo, il contrasto con il vetro riesce comunque a rendere tutto molto leggero e moderno.

Anche la presenza di profili in alluminio, maniglie a scomparsa ed altre soluzioni tecnologiche, non fanno che esaltare l’effetto unico della finitura Wildwood, pulita ed essenziale.

Cos’è il Wildwood?

Dettaglio di una cucina Lago in Wildwood

Si tratta di un legno di rovere dall’aspetto un po’ vissuto, che ricorda i tronchi portati a riva dalle mareggiate. Le venature sono esaltate al massimo, per ottenere un effetto speciale che renda ogni elemento unico ed irripetibile.  

Miscelando il rovere Wildwood con il vetro, creiamo ambientazioni davvero molto originali e di grande impatto visivo.

Parola d’ordine: sospensione

La cucina Isola Lago: la sospensione

L’accostamento di differenti materiali, come il legno e il vetro, costituisce uno dei punti di forza delle cucine Lago.

L’altra caratteristica vincente è la sensazione di leggerezza che solitamente contraddistingue le realizzazioni di questa azienda.

Infatti, spesso troviamo basi e colonne sospese, sorprendenti dal punto di vista estetico ed anche estremamente utili per organizzare meglio lo spazio.

La presenza del vetro, che può anche essere colorato e con finitura lucida oppure opaca, esalta al massimo la limpidezza dei volumi della cucina. Con il modificarsi della luce naturale nel corso della giornata, l’ambiente acquisisce riflessi sempre nuovi e sorprendenti.

Giocando con forme e colori diversi, si ottengono soluzioni di ogni tipo, sempre in grado di soddisfare anche i clienti più esigenti e sofisticati.

Da non sottovalutare il fatto che si tratta sempre di materiali estremamente facili da pulire, resistenti ad urti e graffi e quindi durevoli: parliamo, insomma, di cucine non soltanto belle da vedere, ma anche molto pratiche da vivere.

Colonne dispensa “N.O.W.”

Le colonne dispensa N.O.W.

Con la linea “N.O.W.” (Not Only White) la dispensa assume le sembianze di un perfetto volume monolitico, proponendo una nuova ed interessante dimensione architettonica.

Il tutto viene reso particolarmente elegante grazie all’assenza di maniglie a vista e grazie alle fasce in vetro che esaltano la superficie perfetta, facendo scomparire la percezione delle varie ante (apribili con una leggera pressione della mano).

La modularità offerta da “N.O.W.” di Lago Cucine è praticamente infinita. Si possono progettare realizzazioni estremamente flessibili e precise, in grado di sfruttare al meglio qualsiasi spazio.

E’ possibile realizzare intere pareti intese come volumi monolitici, oppure creare delle dispense integrate alla cucina o anche soltanto delle colonne distanziate tra loro. La dispensa “N.O.W.” può anche essere rivestita nella parte posteriore, trasformandosi in una vera e propria struttura architettonica che divide, ad esempio, la zona living dalla cucina.

Gli elettrodomestici possono essere lasciati esterni, quindi a vista, oppure rimanere nascosti all’interno delle ante, per ottenere un effetto ancora più pulito e minimalista.

Le fasce vengono realizzate nei vari colori previsti per il vetro, tra cui il distintivo Xglass: il vetro serigrafato con scenografici effetti marmo, legno, tessuto o metallo.

Le colonne 36e8

Le colonne dispensa 36e8

L’iconica linea “36e8” di Lago, invece, prende il nome proprio dalle dimensioni di ciascun modulo base: per l’appunto, 36,8 cm per lato.

Un’intuizione geniale di alcuni anni fa ha permesso di lanciare sul mercato un nuovo sistema rivoluzionario basato sulla personalizzazione.

Grazie alla modularità e alla capacità di integrarsi anche ad altri sistemi Lago, questa linea offre a chiunque la possibilità di creare ambienti totalmente personalizzati e funzionali rispetto alle proprie specifiche esigenze.

Le dispense “36e8” hanno una linea pulita e rigorosa che può essere interpretata in moltissimi modi, accostando laccature e diversi materiali.

Possono essere realizzate a terra oppure pensate per essere sospese, garantendo comunque sempre la massima praticità e capacità di contenimento (che sono poi le qualità fondamentali che dovrebbe avere una buona dispensa).

Gli interni possono essere organizzati al meglio grazie agli appositi accessori, per cui tutto resta sempre facilmente accessibile.

Anche gli elettrodomestici trovano la loro collocazione ideale all’interno di una composizione “36e8” firmata Lago.

Articoli correlati

Il letto Sorvolo di Fimar

Una delle tendenze di questi ultimi anni è quella di proporre la camera da letto come ambiente pensato non soltanto per dormire, ma per essere vissuto pienamente anche durante il giorno. Proprio in…

La libreria Air di Lago

La libreria Air di Lago è uno di quegli elementi dell’arredamento che, forse più di altri, può raccontare molte cose su chi vive all’interno della casa. Può racchiudere moltissimi oggetti in grado di rappresentare in pieno la personalità, la vita, le…