Come nascondere la tv in salotto

La tv, intesa proprio come oggetto da collocare all’interno della propria abitazione, divide sempre un po’ i giudizi delle persone. C’è chi ne apprezza il design, magari perché ha acquistato l’ultimo modello super tecnologico e ha piacere di averlo sempre in bella mostra, quasi fosse proprio il fulcro dell’arredamento. Poi c’è anche chi, invece, pur riconoscendo le doti eccezionali di questo insostituibile elettrodomestico, non sa come nascondere la tv in salotto o come nascondere la tv in camera da letto. Insomma, farebbe volentieri a meno di averlo sempre esposto. 

In effetti, siamo onesti: quando la tv è spenta, rimane quel grosso rettangolo nero che, a ben guardare, non è che risulti proprio sempre bello da vedere. Dipende, è chiaro, dal tipo di tv e dal contesto che le si crea attorno, ma saper come nascondere la ti in salotto è un desiderio non così poco comune, anzi. 

Considerando che, chiaramente, il televisore viene di solito collocato in due zone molto importanti della casa, quali la zona living e la camera da letto, analizziamo insieme come nascondere la tv in salotto e come nascondere la tv in camera da letto . 

Come nascondere la tv in camera da letto

La prima soluzione cui viene da pensare, quando si tratta di come nascondere la tv in camera da letto, è quella di sistemarla all’interno di un armadio. 

Pensiamo a come nascondere la tv in camera da letto, ad esempio. Supponiamo che l’armadio sia collocato proprio davanti al letto, come spessissimo accade, quindi perfettamente adatto per poter contenere anche una tv a scomparsa. Meglio ancora se l’armadio è dotato di ante scorrevoli, così da rendere agevole l’apertura e la chiusura, a seconda del fatto che si voglia guardare la tv o meno. 

Però… in effetti c’è un però… Un vano dedicato alla tv, chiaramente, significherebbe meno disponibilità di spazio per vestiti, borse e quant’altro. Sappiamo bene che, al giorno d’oggi, le camere spesso non sono enormi. Di conseguenza anche gli armadi non sono sempre così capienti come li vorremmo. Dunque, pensare di sottrarre ulteriore spazio per inserire la tv, potrebbe non essere la soluzione ottimale. Peraltro, significherebbe tenere le ante dell’armadio sempre aperte mentre la si guarda, e anche questo potrebbe non incontrare il favore di tutti.

Come nascondere la tv in camera da letto? L’azienda Fimar, ad esempio, ha messo a punto un sistema brevettato estremamente efficace, denominato Armadio Sipario. In pratica, si tratta di un’anta scorrevole, quindi perfetta per un armadio in camera da letto. Al suo interno vi è integrato uno spazio che riesce a contenere una tv a sua volta protetta da una cover che si può azionare (alzare e abbassare) tramite telecomando. 

Questo meccanismo consente di sfruttare comunque interamente l’interno dell’armadio, cosa importantissima, e di poterlo aprire e chiudere a piacimento con una comoda anta scorrevole. Il vantaggio incredibile è quello di poter inserire la tv proprio dentro a questa anta. Quando si vuole guardare un film o qualsiasi altro programma, basta alzare la cover che copre lo schermo, pur continuando a tenere ben chiuso l’armadio. 

Anche dal punto di vista estetico, il risultato è assolutamente ineccepibile. Con tutte le possibilità che ci sono per quanto concerne le finiture e gli accostamenti, con Fimar Sipario non si può di certo sbagliare. 

Sempre restando in tema di armadi, l’azienda Fimar ha progettato anche un’altra soluzione per nascondere la tv. Si chiama Ghost. E’ un sistema estraibile che consente di riporre il televisore, quando non viene utilizzato, in posizione orizzontale all’interno dell’armadio. Il tutto occupando uno spazio davvero limitato (85 x 30 cm), quasi come se fosse un cassetto. 

L’estrazione avviene in totale sicurezza grazie ad un sistema brevettato di guide a sfera. L’ulteriore vantaggio è quello di poter poi orientare la tv come meglio si crede. Una volta che viene tirata su, è garantita un’ottima visuale da qualsiasi angolazione. Si tratta di una soluzione perfetta per armadi con ante a battente ma anche scorrevoli. L’unico “limite” è dato dalle dimensioni della tv: con il sistema Ghost non sono contemplati dispositivi superiori ai 32 pollici. 

Come nascondere la tv nel salotto

Se la tv che vogliamo mimetizzare si trovasse, invece, nel nostro salotto? Come nascondere la tv in salotto ? Integrarla all’interno di una bella libreria che vada ad arredare un’intera parete sarebbe un’ottima soluzione. 

Nessun problema! Anche in questo caso, infatti, si può optare per una libreria Fimar con anta Sipario integrata. Così da aggiungere un comodo elemento mobile che possa fungere da chiusura per una parte della parete attrezzata e anche da contenitore per la tv. 

Tenendo abbassata la cover scorrevole, infatti, sembrerà un’anta come un’altra. Anzi un bellissimo elemento d’arredo e di design, rifinito con colori a contrasto sapientemente abbinati tra loro. Ma con un semplice gesto, tramite l’apposito telecomando, in un attimo si potrà svelare la presenza della tv… soltanto quando serve!

L’anta Sipario scorre su binari appositamente progettati per poter garantire massima sicurezza, praticità e, non ultimo, effetto scenografico. 

Protek Bigfoot, il controtelaio a scomparsa

Controtelaio con modulo a scomparsa per TV

I suggerimenti su come nascondere la tv in salotto o come nascondere la tv in camera da letto non sono abbastanza per voi? Desiderate qualcosa di ancora più innovativo e sensazionale? Ecco allora che l’azienda Protek ha realizzato ciò che potrebbe fare al caso vostro. 

Stiamo parlando di Protek Bigfoot, un sistema originale di controtelai pensati per personalizzare gli ambienti, creando strutture che possano separare, all’occorrenza, ma che sappiano anche essere contenitive e, soprattutto, dei validi elementi d’arredo. 

Il controtelaio della Protek Bigfoot può essere integrato all’interno di una porzione di parete già esistente, o creata ad hoc. E’ progettato per fare fronte a diverse esigenze, come ad esempio trasformarsi in scarpiera, piccolo ripostiglio, dispensa, mobiletto bar e così via. Una delle funzioni più richieste è, per l’appunto, quella del modulo tv. Vale a dire la possibilità di farlo diventare un perfetto vano a scomparsa che possa contenere proprio il televisore (e non soltanto). Cosa può esserci di più innovativo se non uno schermo che spunta fuori dal muro e che, quando non serve più, può tornare a nascondersi? Indubbiamente, si tratta di un valido esempio di Made in Italy di altissima qualità. Una soluzione originale per nascondere ciò che non vogliamo per forza mostrare, ottimizzare gli spazi e creare un ambiente confortevole ed elegante.

Articoli correlati

Scegliere i colori per la camera da letto

Individuare le tonalità più adatte per la nostra casa non è mai semplice, ma scegliere i colori per la camera da letto necessita di un’attenzione tutta particolare. La camera da letto dev’essere, proprio per definizione, uno spazio rilassante, riposante.…

Come organizzare la lavanderia

Esiste uno spazio, all’interno delle abitazioni, di cui si parla poco ma che, in realtà, ha una grande importanza: la lavanderia. Tutti sempre a discutere di cucine, salotti, camere da letto e bagni, ma poter disporre di una…